Bruschette con zucca bianca arrostita

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Bruschette con zucca bianca arrostita

Bruschette con zucca bianca arrostita è gustoso e sfizioso finger food autunnale. Un antipasto facile e veloce perfetto accompagnato con un calice di vino.

Bruschette con zucca bianca arrostita

Bruschette con zucca bianca arrostita
Dosi per 4 persone Preparazione: 35 min Tempo di cottura: 15 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 8 fette di pane
  • 500 g di zucca
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • 6 cucchiai di aceto di mele
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • sale fino

Procedimento

  1. Mettete la piastra di ghisa sul fuoco.
  2. Pulite la zucca, togliendo la buccia, i semi ed i filamenti.
    Lavatela sotto l’acqua corrente e asciugatela con carta da cucina.
  3. Tagliatela a fettine.
  4. Cospargete la piastra con sale e grigliate le fettine di zucca da entrambi i lati.
  5. In una ciotola emulsionate bene l’aceto, l’olio e il sale.
  6. In una pirofila di vetro, mettete uno strato di zucca arrostita ricoprite con il composto di aceto, aglio, peperoncino e prezzemolo. Continuate fino a quando non terminate tutti gli strati.
  7. Copri il contenitore con la pellicola trasparente.
  8. Tostate il pane per alcuni minuti da entrambi i lati.
  9. Adagiate al centro di ogni fetta la zucca arrostita e servite.

Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

Maze Runner – La fuga ()2015

Maze Runner: La Fuga è un film d’azione del 2015, diretto da Wes Ball, interpretato da Dylan O’Brien e Thomas Sangster.

Maze Runner - locandina

Foto dal web

Scheda film

imagesNazione e anno: USA 2015
genereGenere: Azione, Fantasy
durata Durata: 131 min
regia Regia: Wes Ball
sceneggiatura Sceneggiatura: Thomas Scott Nowlin
attori Attori: Dylan O’Brien, Thomas Sangster, Kaya Scodelario, Aidan Gillen, Ki Hong Lee, Giancarlo Esposito, Patricia Clarkson, Barry Pepper, Lili Taylor, Rosa Salazar

Thomas convinto che la fuga dal labirinto avrebbe ridato a lui e ai compagni la libertà. Ma per loro è iniziata la cosiddetta “fase due”, durante la quale avranno due settimane per attraversare la Terra devastata dalle radiazioni solari e da una malattia mortale. La missione è resa più difficile da un gruppo denominato “cattivo”…

No votes yet.
Please wait...
Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.