Canederli in brodo con verza

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Canederli in brodo con verza

I canederli in brodo con verza, sono un piatto tipico Tirolese. Molto calorici e nutrienti ottimi da gustare nel periodo autunnale ed invernale.

Canederli in brodo con verza

Canederli in brodo con verza
Dosi per 4 persone Preparazione: 25 min Riposo: 1 h Tempo di cottura: 15 min Difficoltà: Facile

  • 350 g di pane raffermo
  • 1 carota
  • 1 uovo
  • farina di grano saraceno q.b.
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • 1 cipolla
  • 250 ml Latte
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 200 g di verza
  • farina 00 q.b.
  • Per il brodo vegetale:
  • 1 l acqua
  • 1 dado vegetale fatto in casa

Preparazione

  1. Lavate le foglie di verza e sbucciate la carota. Tagliate la verza a striscioline e la carota a dadini. In una padella versate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva e fate stufare la verza e la carota. Ci vorranno circa 10 minuti. Fate raffreddare.
  2. Tagliate a dadini piccoli il pane, mettetelo in una ciotola e bagnatelo con il latte tiepido quanto basta ad ammorbidirlo.
  3. Tritate finemente l’aglio e la cipolla. Unite al pane e regolate di sale. Aggiungete la verza cotta, il parmigiano, la noce moscata e il pepe.
  4. Unite l’uovo e amalgamare il tutto. Versate nell’impasto la farina di grano saraceno quanto basta ad ottenere una consistenza modellabile. Fate riposare impasto per circa 30 minuti.
  5. Formate i canederli di circa 8-10 centimetri. (Per evitare che il composto si appiccichi troppo alle mani, bagnate le mani in una scodella d’acqua che terrete accanto).
  6. Canederli in brodo con verza

  7. Una volta preparati fate rotolare nella farina 00 e tenete da parte fino al momento della cottura.
  8. Per il brodo vegetale versate un litro di acqua in una casseruola e aggiugete Dado vegetale fatto in casa e portate ad ebollizione.
  9. Cuocete i canederli nel brodo bollente per almeno 15 minuti a fuoco molto basso. Quando verranno a galla, i canederli saranno pronti per essere serviti.

Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

La corrispondenza (2016)

La Corrispondenza è un film drammatico, thriller del 2016, scritto e diretto da Giuseppe Tornatore, con Olga Kurylenko e Jeremy Irons.

La corrispondenza - locandina

Foto dal web

Scheda film

imagesNazione e anno: IT 2016
genereGenere: Drammatico, Thriller
durata Durata: 116 min
regia Regia: Giuseppe Tornatore
sceneggiatura Sceneggiatura: Giuseppe Tornatore
attori Attori: Olga Kurylenko, Jeremy Irons, Simon Johns, James Warren, Shauna Macdonald, Paolo Calabresi

Amy Ryan è una giovane studentessa universitaria di astrofisica, fuori corso ormai di qualche anno. La giovane ha una relazione con il professor Edward Phoerum, che però è sostanzialmente basata su quotidiani messaggi sul cellulare ed videochiamate, visto che l’uomo vive ad Edimburgo. I due si vedono solo a cadenza regolare di mesi, nei soggiorni trascorsi a Borgo Ventoso dove lui ha una seconda casa, o in occasione di conferenze o altri appuntamenti. Uno dei loro appuntamenti avrebbe dovuto essere a un convegno di astrofisica nell’ateneo di Amy, ma Ed la avverte che non riuscirà ad essere presente. Amy va ugualmente al convegno, dove scopre che il professor Phoerum nel frattempo è deceduto in seguito a una lunga malattia (astrocitoma). Nonostante ciò, inspiegabilmente, continuano ad arrivarle ogni giorno i suoi messaggi…

Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.