Crostata salata di zucca e amaretti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Crostata di zucca e amaretti

Crostata salata di zucca e amaretti è una gustosa torta salata che può essere servita come antipasto o piatto unico. Una ricetta realizzata con una base di pasta frolla salata al formaggio. Ideale da servire a tavola in ogni occasione. Assolutamente da provare!

Crostata salata di zucca e amaretti

Crostata di zucca e amaretti
Dosi per 4-6 persone Preparazione: 15 min Tempo di cottura: 45-50 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • Per la pasta frolla salata:
  • 250 g di farina 00
  • 80 g di parmigiano o grana grattugiato
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 uova
  • 2,5 g di cremor tartaro + 1,5 g di bicarbonato (oppure 1 cucchiaino di lievito per torte salate)
  • 1 pizzico di sale
  • 2 cucchiai di acqua o latte
  • Per il ripieno:
  • 300 g circa di polpa di zucca
  • 40 g di amaretti sbriciolati
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • noce moscata q.b.
  • 1 uovo

Procedimento

  1. In una ciotola mettete la farina, formaggio grattugiato, un pizzico di sale il cremor tartaro + il bicarbonato (oppure lievito per torte salate). Mescolate con una forchetta.
  2. Al centro create una fontana e rompete le due uova.
  3. Iniziate a Lavorate con la frusta k oppure a mano aggiungendo a filo l’olio extravergine di oliva e i due cucchiai di acqua o latte.
  4. Lavorate fino a quando l’impasto non sarà sodo e omogeneo.
  5. Formate una palla e mettete la pasta frolla in una pellicola e fate riposare in frigorifero per almeno un’ora.
  6. Pasta frolla salata al formaggio

  7. Nel frattempo sbucciate e tagliate a fette la zucca. Mettetela su una teglia rivestita con carta da forno. Cuocete a 180°C per circa 30 minuti. A cottura ultimata riducete la zucca in polpa.
  8. In una ciotola unite la zucca, il parmigiano, amaretti sbriciolati, noce moscata e l’uovo. Mescolate bene tutti gli ingredienti. Lasciate riposare.
  9. Imburrate e infarinate uno stampo da crostata rettangolare (Paderno 47717-35 Tortiera Antiaderente con Fondo Mobile – Stampo rettangolare per dolci e torte salate 35 x 11 cm, Altezza 2,5 cm, colore nero)
  10. Stendete la pasta frolla salata al formaggio con un po’ di farina.
  11. Pungete l’impasto con una forchetta. Ricoprite con la crema di zucca e amaretti e appoggiate le strisce di pasta frolla a reticolo.
  12. Infornate in forno già caldo a 180°C per circa 45-50 minuti.
  13. Una volta che si sarà raffreddata toglietela dallo stampo e traferitela su un piatto da portata, la vostra Crostata salata di zucca e amaretti è pronta per essere gustata come antipasto o piatto unico.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE QUESTE RICETTE:
Crostata salata ricotta e tonno
Torta salata feta alici e olive nere
Torta salata scarola e tonno

Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

L’impostore (1997)

L’impostore è un film thriller del 1997, scritto e diretto da Jonas e Josh Pate con Chris Penn Tim Roth, Michael Rooker e Renée Zellweger.

L'impostore - locandina

Foto dal web

Scheda film

imagesNazione e anno: USA 1997
genereGenere: Thriller
durata Durata: 102 min
regia Regia: Jonas e Josh Pate
sceneggiatura Sceneggiatura: Jonas e Josh Pate
attori Attori: Chris Penn, Tim Roth, Michael Rooker, Renée Zellweger, Ellen Burstyn, Rosanna Arquette, Don Winston, Michael Parks, Mark Damon

James Walter Wayland, un giovane di una famiglia molto ricca, è accusato di aver ucciso una prostituta, Elisabeth Loftus. Chiusi nel loro ufficio, i poliziotti Ken Kenneson e Philip Braxton, dopo averlo interrogato, lo sottopongono alla macchina della verità. James mantiene un comportamento molto ambiguo. Afferma di soffrire di epilessia, di fare uso di assenzio e pasticche, racconta dell’incontro casuale nel parco con Elisabeth e dei difficili rapporti con il padre. Quando i sospetti su di lui si fanno più circostanziati, James rovescia la situazione e mette a nudo le colpe nascoste dei due accusatori…

Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.