Pasta ai funghi chiodini è un primo piatto semplice ma ricco di gusto. Facile e veloce da preparare.


Pasta ai funghi chiodini
 




 

Ingredienti
Pasta ai funghi chiodini

Dosi per 4 persone Preparazione: 20 min Tempo di cottura: 30 min Difficoltà: Facile

  • 350 g di funghi chiodini
  • 500 g di pasta (io mezzemaniche rigate)
  • 1 spicchio di aglio
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • sale q.b.
  • 1 ciuffo di prezzemolo

COME PREPARARE: Pasta ai funghi chiodini

  1. In una padella versate l’olio, mettete l’aglio, il peperoncino e il prezzemolo tritato. Lasciate soffriggere per un paio di minuti..
  2. Aggiungete i funghi chiodini e lasciate intenerire.
  3. Versate la passata di pomodoro. Salate, coprite con un coperchio e cuocete per 20 minuti circa.
  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente.
  5. Fate saltare la pasta nella padella con il condimento ai funghi chiodini.
  6. Impiattate e servite subito la Pasta ai funghi chiodini.

Pasta ai funghi chiodini
 
 
 




 
 

Propongo per questa ricetta, Il medico di campagna, una commedia del 2016 diretta da Thomas Lilti, interpretato da François Cluzet e Marianne Denicourt.

 

il medico di campagna
Scheda film
imagesNazione e anno: FR, 2016
genereGenere: Commedia, Drammmatico
durata Durata: 102 min
regia Regia: Thomas Lilti
sceneggiatura Sceneggiatura: Thomas Lilti, Baya Kasmi
attori Attori: François Cluzet, Marianne Denicourt, Christophe Odent, Patrick Descamps
 

Tutti gli abitanti di un piccolo paese di campagna possono contare sul loro medico, Jean-Pierre, che li cura, li ascolta e li rassicura sette giorni su sette. Jean-Pierre, malato, assiste all’arrivo di Nathalie, che ha lasciato l’ospedale dove lavorava per affiancarlo. Riuscirà ad adattarsi e sostituire colui che si ritiene insostituibile?…

Inserisci la tua email per ricevere l'ebook gratuito Le ricette di Gustacinema e ricevere gli aggiornamenti con tutte le nuove ricette!

ebook gratuito ricette


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta *