Pastiera napoletana – Ricetta di Pasqua

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

pastiera napoletana




Oggi vi propongo la tradizionale ricetta campana della “Pastiera Napoletana”, che si è soliti gustare a Pasqua.

Pastiera napoletana

pastiera napoletana
Dosi per 4 persone Preparazione + riposo: 40 min Tempo di cottura: 1h 30min Difficoltà: Facile
Per la pasta frolla:

  • 3 uova
  • 500 g farina
  • 200 g zucchero
  • 200 g di strutto
  • ½ buccia limone grattugiata

Per il ripieno:

  • 700 g di ricotta di pecora
  • 400 g di grano cotto
  • 500 g di zucchero
  • 1 arancia
  • 150 g di canditi misti
  • 100 g di latte
  • 30 g di strutto
  • 5 uova intere + 2 tuorli
  • una bustina di vaniglia
  • 1 fialetta di aroma fior d’arancio

Preparazione

  1. Su un tavolo disporre la farina e lo zucchero a fontana con al centro lo strutto ammorbidito, i tuorli d’uovo e la buccia grattugiata di mezzo limone.
  2. Con una forchetta sbattete le uova al centro della fontana incorporando poco alla volta la farina i burro e lo zucchero.



  3. Quando gli ingredienti saranno amalgamati, lavorate la pasta rapidamente senza impastarla, ma soltanto pressandola fino a quando il colore sarà diventato uniforme.
  4. (Non lavorate troppo la pasta, per non farle perdere la friabilità).
  5. Fate riposare, almeno una mezzora, l’impasto coperto da un tovagliolo bagnato e strizzato.
  6. Versate in una casseruola il grano cotto, il latte, il burro e la scorza grattugiata di 1 arancia; lasciate cuocere per 10 minuti mescolando spesso finché diventi crema.
  7. Frullate a parte la ricotta, lo zucchero, 5 uova intere più 2 tuorli, una bustina di vaniglia, 1 fialetta di aroma fior d’arancio
  8. Lavorate il tutto fino a rendere l’impasto molto sottile. Aggiungete una grattata di buccia di un limone e i canditi tagliati a dadi. Amalgamate il tutto con il grano.
  9. Prendete la pasta frolla e distendete l’impasto allo spessore di circa 1/2 cm con il mattarello e rivestite la teglia precedentemente imburrata, ritagliate la parte eccedente, ristendetela e ricavatene delle strisce.
  10. Versate il composto di ricotta nella teglia, livellatelo, ripiegate verso l’interno i bordi della pasta e decorate con strisce formando una grata che pennellerete con un tuorlo sbattuto.
  11. Infornate a 180 gradi per un’ora e mezzo finché la pastiera non avrà preso un colore ambrato; lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverizzate con zucchero a velo.

pastiera napoletana

[mc4wp_form id=”2334″]

No votes yet.
Please wait...
Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.