Pizzelle fritte con la menta una ricetta tradizionale campana, realizzate con farina, lievito, acqua e tantissima menta. Gustose da sole o accompagnate con salumi e formaggi.


Pizzellee fritte con la menta
 




 

Pizzelle fritte con la menta

Dosi per 4 persone Preparazione: 15 min + lievitazioneTempo di cottura: 10 min Difficoltà: Facile

  • Per l’impasto:
  • 500 g di farina
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 35-40 foglie di menta
  • sale
  • 5 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di zucchero
  • Per friggere:
  • olio di semi di arachide

Procedimento

  1. Disponete la farina a fontana con all’interno il lievito sciolto in acqua, il sale, lo zucchero, le foglie di menta sminuzzate, impastate con le mani fino a ottenere un bel panetto liscio. Mettete a riposare 2 ore circa fino a quando l’impasto avrà raddopiato il suo volume.
  2. Rovesciate l’impasto raddoppiato su un piano da lavoro, con una spatola di metallo fate delle piccole pezzature e formate delle palline.
  3. Posizionate le palline in fila, su un piano infarinato. Coprite un con panno di cotone e lasciate riposare per 30 min.
  4. Trascorso il riposo, formate delle pizzelle, in base ai vostri gusti.
  5. in una padella a bordi alti portate a temperatura l’olio di arachidi e iniziate a friggere le pizzelle, posizionandole su della carta assorbente.
  6. Servite calde le Pizzelle fritte con la menta accompagnandole con salumi e formaggi.

 
 
 




 
 

Propongo per questa ricetta, La bella mugnaia, una commedia del 1955, diretta da Mario Camerini con Sophia Loren, Marcello Mastroianni e Vittorio De Sica.

 

la bella mugnaia

Scheda film
imagesNazione e anno: IT, 1955
genereGenere: Commedia
durata Durata: 98 min
regia Regia: Mario Camerini
sceneggiatura Sceneggiatura: Mario Camerini, Ennio De Concini, Augusto Camerini, Sandro Continenza
attori Attori: Sophia Loren, Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica, Yvonne Sanson, Paolo Stoppa

Il governatore di una provincia napoletana si è incapricciato della bella moglie, civetta e procace, del mugnaio. Come conseguenza offre diverse facilitazioni al marito e lo solleva dal pagamento delle gabelle. Poi il mugnaio capisce che il gioco diventa pericoloso, teme un tradimento coniugale…

Inserisci la tua email per ricevere l'ebook gratuito Le ricette di Gustacinema e ricevere gli aggiornamenti con tutte le nuove ricette!

ebook gratuito ricette


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *