Ratatouille ricetta e film

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

ratatouille

Ratatouille è un film d’animazione del 2007 diretto da Brad Bird e Jan Pinkava. Nella pellicola, l’inesperto Linguini, guidato dal piccolo amico Remy prepara per Anton Ego, critico gastronomico, una gustosa Ratatouille.

Si tratta di un contorno di verdure, tipico francese che può essere paragonato alla nostra Caponata.
ratatouille ricetta

Ingredienti

Dosi per 4 persone Preparazione: 5 min Tempo di cottura: 55 min Pronto in: 1h

  • 2 melanzane
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde
  • 500 g pomodori
  • 2 zucchine
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 foglie alloro
  • sale e pepe q.b.
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla

Preparazione

  1. Lavate e tagliate le verdure, togliete il più possibile il bianco da zucchine, melanzane e peperoni.
  2. Ponete in acqua bollente i pomodori ed i peperoni, sbucciateli. Bollite le verdure, ognuna per proprio conto per non mescolare i sapori.
  3. Fate appassire le cipolle in una padella con tre cucchiai di olio.
  4. Aggiungete i peperoni. A metà cottura aggiungete i pomodori, l’alloro, il sale, il pepe e l’aglio tritato. Cuocete a fuoco lento per 40 minuti.
  5. In un’altra padella cuocete le melanzane e le zucchine con tre cucchiai di olio per 15 minuti circa fino a che si ammorbidiscano senza disfarsi.
  6. Quando tutte le verdure saranno tenere, ma non spappolate , riunitele in una padella unica e amalgamatele delicatamente, lasciandole cucinare assieme ancora qualche minuto a fuoco molto basso.
  7. Aggiustate di sale e pepe e servite.

ratatouille locandina

Scheda film
imagesNazione e anno: USA 2007
genereGenere: Animazione
durata Durata: 117 min
regia Regia: Brad Bird, Jan Pinkava
sceneggiatura Sceneggiatura: Brad Bird
attori Doppiatori: Patton Oswalt, Lou Romano, Janeane Garofalo, Brad Garrett, Ian Holm, Brian Dennehy

Remy è un topolino della campagna francese, ha la passione per le cose buone e il sogno di diventare un vero cuoco. Lascia la provincia per trasferirsi a Parigi, nei sotterranei di uno dei più importanti ristoranti della città, reso famoso dal grande chef Auguste Gusteau. Per Remy la vita è dura, ogni giorno rischia di prendersi un coltello nella schiena, un mestolo sulla testa, una forchetta su un orecchio, ma le cose sembrano cambiare quando Remy incontra lo sguattero Linguini e nell’aggiustare una sua zuppa crea un nuovo piatto che viene elogiato dai maggiori critici culinari di tutto il mondo.

Share.

15 commenti

  1. Ho sempre voluto preparare questo piatto, ma alla fine rimandavo sempre. E’ arrivato il momento di mettermi all’opera, grazie per la ricetta spiegata nei minimi dettagli! 🙂

  2. una bellissima ricetta… io però non ho mai capito una cosa: se può essere paragonato alla nostra caponata, ha varianti rispetto a quest’ultima? grazie e brava

  3. Adoro il film, è stato uno dei miei preferiti, lo so ho l’animo infantile…però so riconoscere un gran piatto ed il tuo lo è…bravissima!!

  4. ottimo contorno… un tormentone estivo… io ho una vecchia ricetta che mi aveva data la mia comare siciliana… molto più elaborata… proverò la tua versione che mi sembra un pò più semplice…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.