Torta delle rose con crema alle nocciole nel Fornetto versilia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Torta delle rose con crema alle nocciole nel fornetto versilia è un dolce soffice e delizioso, realizzato con una pasta brioche lievitata farcita con crema alle nocciole e poi tagliata in tanti rotolini che formano tanti boccioli di rose.

Torta delle rose nel fornetto versilia è ottima per la colazione o la merenda di grandi e piccini. Io per il ripieno ho utilizzato una crema alle nocciole fatta in casa, voi potete usare la nutella oppure potete provare TORTA DELLE ROSE CON MARMELLATA DI FRAGOLE. Per la cottura ho utilizzato il fornetto Versilia da 26cm che ho appena acquistato. Si tratta di una pentola di alluminio a forma di ciambella, con coperchio e uno spargifiamma, che si usa sul fornello a gas. Se non avete la pentola fornetto potete cuocere la Torta delle rose in forno statico a 170 gradi per circa 40 min in uno stampo da 26 cm.

Torta delle rose con crema alle nocciole nel Fornetto versilia

Torta delle rose con crema alle nocciole nel Fornetto versilia
Dosi per stampo 26 cm Preparazione: 20 min + lievitazione Tempo di cottura: 40 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 2 uova medie
  • 80 g di zucchero semolato
  • 4 g di lievito di birra secco o 15 g di lievito di birra fresco
  • 170 ml di latte intero
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • buccia grattugiata di un limone
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 pizzico di sale
  • Per la farcitura:
  • crema alle nocciole (LEGGI QUI PER PREPARARLA IN CASA)
  • Per spennellare e decorare:
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Procedimento con un’impastatrice

  1. Aggiungete la farina, il lievito di birra secco, lo zucchero, un cucchiaino di miele, il latte (se utilizzate il lievito di birra fresco scioglietelo nel latte) e scorza di limone. Azionate il gancio e iniziate a impastare.
  2. In una ciotolina sbattete leggermente le uova ed aggiuntele poco alla volta fino a quando si saranno assorbite completamente.
  3. Aggiungete con l’impastatrice in funzione i tre cucchiai di olio e continuate a impastare.
  4. Aggiungete il sale e continuate a impastare fin quando l’impasto non si staccherà dalla ciotola, dovrà risultare liscio.
  5. Trasferite su un piano di lavoro, lavorate leggermente fino a formare una palla liscia e omogenea. Mettete il panetto in una ciotola coperta con un canovaccio e fate lievitare fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume, ci vorranno circa 3-4 ore.

Procedimento impasto a mano

  1. In una ciotola setacciate la farina, mescolate il lievito di birra secco, fate un buco al centro versateci lo zucchero, un cucchiaino di miele, scorza grattugiata di un limone, l’olio e le uova.
  2. Amalgamate gli ingredienti con le mani, incorporiamo il latte e continuate a impastare energicamente per 10 minuti. Unite il sale e impastate per altri 5 minuti.
  3. Trasferite su un piano di lavoro, lavorate leggermente fino a formare una palla liscia e omogenea. Mettete il panetto in una ciotola coperta con un canovaccio e fate lievitare fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume, ci vorranno circa 3-4 ore.
  4. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l’impasto con un mattarello, fino a formare un rettangolo con un spessore di 2-3 mm.
  5. Farcite la base con la crema di nocciole, lasciando i bordi liberi.
  6. crema spalmabile nocciole e cioccolato fondente

  7. Arrotolate la sfoglia su se stessa dalla parte del lato più lungo, formando un rotolo.
  8. Tagliate il rotolo ottenuto in 7-8 pezzi e disponeteli dentro il fornetto versilia ricoperta da carta forno (oppure imburrate e cospargete di pangrattato) distanziate tra di loro. Fate lievitare per circa 2 ore.
  9. Spennellate con un tuorlo di uovo e un cucchiaio di latte.
  10. Per la cottura nel FORNETTO VERSILIA: posizionate lo spargifiamma sul fornello medio o piccolo dal lato concavo, aggiungete un po’ di acqua e fate scaldare leggermente. Posizionate sopra allo spargifiamma la pentola fornetto coperta con il suo coperto.
  11. Cuocete per 5 minuti a fuoco medio-alto e poi per altri 40 min circa a fuoco basso. Fate attenzione a non sollevare il coperchio per i 3/4 del tempo di cottura.
  12. Verificate la cottura della torta delle rose nel fornetto versilia inserendo uno spiedino nei fori se risulta asciutto la torta sarà pronta.
  13. Per la cottura nel forno statico della torta delle rose con crema alle nocciole: Disponete i rotolini di pasta ottenuti in una tortiera ricoperta da carta forno distanziate tra di loro. Fate lievitare per circa 2 ore. Spennellate con un tuorlo di uovo e un cucchiaio di latte e cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 35-40 minuti.
  14. Fate raffreddare e servite la Torta delle rose alla crema di nocciole nel fornetto versilia spolverizzata con lo zucchero a velo (se preferite).

Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

La vie en rose – (2007)

La vie en rose è un film biografico del 2007, scritto e diretto da Olivier Dahan, interpretato da Marion Cotillard e Sylvie Testud.

La vie en rose - Locandina

Foto dal web

Scheda film

imagesNazione e anno: FR, UK 2007
genereGenere: Biografico, Drammatico
durata Durata: 140 min
regia Regia: Olivier Dahan
sceneggiatura Sceneggiatura: Olivier Dahan
attori Attori: Marion Cotillard, Sylvie Testud, Clotilde Courau, Jean-Paul Rouve, Pascal Greggory, Marc Barbé, Caroline Sihol, Emmanuelle Seigner,

Il film racconta la vita di Edith Giovanna Gassion, meglio nota come Edith Piaf, dal 1915 al 1963. La pellicola ripercorre l’infanzia difficile dove viene abbandonata dalla madre, cresciuta in un bordello e viene obbligata a esibirsi per strada con il padre, fino al successo in Francia e a New York. Si susseguono poi la sfortunata storia d’amore con il pugile Marcel Cerdan e i gravi problemi di salute. Fino all’abbandono delle scene…

Rating: 5.0/5. From 7 votes.
Please wait...
Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.