Tortini salati di carote e ricotta

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Tortini salati di carote e ricotta

Tortini salati di carote e ricotta, sono dei gustosi antipasti ideali da servire come aperitivi o buffet. Gustosi e sfiziosi finger food. Facili e veloci da realizzare. Perfetti accompagnati da un calice di vino e un bel film.

Tortini salati di carote e ricotta

Tortini salati di carote e ricotta
Dosi per 4 persone Preparazione: 20 min Tempo di cottura: 25 min Pronto in: 45 min

  • 300 g di carote
  • 300 g di ricotta
  • 1 cipollotto
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • 2 uova
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • pangrattato q.b.
  • semi di chia q.b.

Preparazione

  1. Mondate e tagliate a dadini le carote.
  2. Cuocetele al vapore per circa 15 minuti e poi frullatele.
  3. Tritate il cipollotto e rosolatelo con l’olio per circa 3-5 minuti. Spegnete e versatevi la crema di carote. Regolate di sale e pepe.
  4. In una ciotola mettete la ricotta, la crema di carote, le uova e il parmigiano. Mescolate bene tutti gli ingredienti.
  5. Imburrate e spolverate con pangrattato 6 stampini da muffin e riempiteli con il composto di carote. Cospargete la superficie con semi di chia. Infornate a 200°C per circa 25 minuti.
  6. Servite i tortini salati di carote e ricotta tiepidi.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE QUESTE RICETTE:
Muffin salati con funghi salame e scamorza
Muffin salati zucca pancetta e nocciole
Muffin salati melanzane e scamorza

Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

Il socio (1993)

Il Socio è un film thriller del 1993, diretto da Sydney Pollack, con Tom Cruise e Gene Hackman.

Il socio - locandina

Foto dal web

Scheda film

imagesNazione e anno: USA 1993
genereGenere: Thriller
durata Durata: 154 min
regia Regia: Sydney Pollack
sceneggiatura Sceneggiatura: David Rabe, Robert Towne, David Rayfiel
attori Attori: Tom Cruise, Gene Hackman, Jeanne Tripplehorn, Holly Hunter, Ed Harris, Hal Holbrook, David Strathairn, Paul Sorvino, Gary Busey, Barbara Garrick,

Mitch McDeere si laurea in legge ad Harvard con il massimo dei voti e accetta l’offerta di un piccolo e lussuoso studio legale di Memphis, il Bendini, Lambert & Locke. A prima vista sembra l’inizio di una vita da sogno per Mitch e per la moglie Abby: lo studio infatti gli procura una Mercedes-Benz, estingue i prestiti ottenuti per poter affrontare l’università e predispone un mutuo per la sua prima casa, una prestigiosa villa. Mitch, in qualità di nuovo associato, viene posto sotto la supervisione di un socio più anziano, Avery Tolar, con il quale inizia a lavorare incessantemente alle pratiche dello studio, mentre prepara e supera l’esame di abilitazione professionale. Il lavoro lo impegna a tal punto da fargli trascurare la giovane moglie Abby, che ne soffre considerevolmente. Degli strani avvenimenti iniziano a far venire seri dubbi a Mitch sul posto dove è capitato..

Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.