Bomboloni fritti alla crema di nocciole

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Bomboloni fritti alla crema di nocciole

Bomboloni fritti alla crema di nocciole soffici e deliziosi dolcetti preparati con pasta lievitata e un ricco ripieno, ideali per iniziare la giornata con gusto.




Un dolcetto delizioso per la colazione o la merenda di grandi e piccini. Una ricetta facile e veloce da preparare. Se preferite, potete cuocere i bomboloni al forno, utilizzando lo stesso tipo di impasto e la stessa lavorazione di quelli fritti.

Bomboloni fritti alla crema di nocciole

Bomboloni fritti alla crema di nocciole
Dosi per 12 bomboloni Preparazione: 25 min + lievitazione Tempo di cottura: 5 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • Per l’impasto:
  • 500 g di farina manitoba
  • 200 ml di latte
  • 100 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1/2 scorza di limone
  • 4 g di lievito birra secco
  • 1 pizzico di sale
  • Per il ripieno:
  • crema di nocciole o nutella q.b.
  • Per friggere:
  • olio di semi q.b.
  • Per spolverizzare:
  • zucchero a velo

Procedimento

  1. Versate la farina in una ciotola della planetaria. Aggiungete il lievito, zucchero, scorza di limone, uovo e metà del latte. Iniziate a impastare a bassa velocità con frusta k aggiungendo a filo l’altra metà del latte tiepido. Amalgamate bene il tutto.



  2. Montate il gancio ad uncino e impastate per 15 minuti aggiungendo i pezzetti di burro poco alla volta fino a completo assorbimento del burro. Infine unite un pizzico di sale. Impastate per altri 10 minuti o fino a che impasto non risulterà liscio ed elastico.
  3. Poi mettete l’impasto in una ciotola e copritelo con un telo e lasciatelo lievitare per 3-4 ora circa fino al raddoppio.
  4. Preparate la CREMA DI NOCCIOLE (LEGGI QUI)
  5. crema spalmabile nocciole e cioccolato fondente

  6. Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto, sgonfiatelo e stendetelo in una sfoglia di 2-3mm di spessore, poi ricavate dei dischetti con un coppapasta.



  7. Su metà dei dischi ottenuti mettete un cucchiaino di crema o nutella e ricoprite con i dischetti vuoti e richiudete bene l’impasto. Lasciate lievitare ancora per 30 minuti.
  8. In una padella dai bordi alti versate l’olio di semi e quando l’olio sarà bollente, calate i bomboloni. Friggeteli per 4-5 minuti circa, fino a quando saranno dorati.
  9. Lasciate sgocciolare i bomboloni. Spolverizzate con zucchero a velo.
  10. PER LA COTTURA AL FORNO: Sistemate i bomboloni distanziati uno dall’altro su una teglia rivestita con della carta da forno e lasciateli lievitare ancora per 30 minuti circa, poi cuoceteli in forno caldo a 180°C per 25 minuti circa.
  11. Sfornate i Bomboloni alla crema di nutella, spolverizzateli di zucchero a velo e serviteli.

LEGGI ANCHE:
Zeppole di patate
Cornetti di pasta brioche
Saccottini di pasta brioche alla crema di mele



Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

Non sposate le mie figlie! (2014)

Non sposate le mie figlie! è una commedia del 2014, scritta e diretta da Philippe de Chauveron, con Christian Clavier e Chantal Lauby.

Non sposate le mie figlie - locandina

Foto dal web

Scheda film

imagesNazione e anno: FR 2014
genereGenere: Commedia
durata Durata: 97 min
regia Regia: Philippe de Chauveron
sceneggiatura Sceneggiatura: Philippe de Chauveron
attori Attori: Christian Clavier, Chantal Lauby, Ary Abittan, Medi Sadoun, Frédéric Chau, Noom Diawara, Frédérique Bel, Julia Piaton, Emilie Caen, Elodie Fontan

Claude e Marie Verneuil sono una coppia cattolica e borghese di Chinon con quattro figlie. Le tre figlie maggiori sono convolate a nozze con tre uomini francesi ma di origini molto diverse tra loro. Non senza qualche difficoltà, questa strana famiglia multietnica e multiculturale cerca di andare d’accordo. Non solo Claude e Marie sono poco tolleranti verso le diverse. Senza voler sembrare razzisti, Claude e Marie hanno sempre desiderato che le loro ragazze si sposassero in chiesa seguendo i loro valori e ben presto la figlia minore sembra accontentare i loro desideri, incontrando un buon ragazzo cattolico, che però è di origine ivoriana.

Inserisci la tua email per ricevere l'ebook gratuito Le ricette di Gustacinema e ricevere gli aggiornamenti con tutte le nuove ricette!

ebook gratuito ricette


Rating: 5.0/5. From 5 votes.
Please wait...
Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.